Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Reflusso del contenuto gastrico nell'esofago. EZIOLOGIA La presenza di una malattia da reflusso gastroesofageo (RGE) indica l'incompetenza dello sfintere esofageo inferiore. I fattori che contribuiscono alla competenza della giunzione gastroesofagea includono la pressione intrinseca dello sfintere, l'angolo della giunzione cardioesofagea, l'azione del diaframma e la forza di gravità (quando il paziente è in posizione eretta). Il RGE può causare un'esofagite. I fattori che contribuiscono…

PIRATISI ALBA

Colpisce soprattutto i bambini nell’età prescolare o scolare e si localizza al volto ove si manifesta con la comparsa di chiazze biancastre, desquamanti. È provocata da germi streptococchi.Il prurito è minimo o assente.Si risolve spontaneamente in alcuni mesi. La terapia si avvale di pomate antibiotiche. …

INTERTRIGINE

Per intertrigine, in campo medico, si intende una forma di dermatite cutanea dovuta a continua frizione di due parti del corpo, si evidenzia maggiormente nelle persone in sovrappeso. Per quanto riguarda le parti del corpo si mostra prevalentemente nelle ascelle e nelle pieghe sia inguinali che sottomammarie. Può insorgere anche in seguito a ripetuti sfregamenti della cute con gli indumenti. Per quanto riguarda una diagnosi risulta chiara dall'anamnesi condotto con l'esame obiettivo.Durante il…

FEBBRE DI ORIGINE SCONOSCIUTA (FOS)

Una temperatura rettale 38,5°C misurata in 4 occasioni separate nell'arco di 2 sett. in un bambino in cui nessuna causa è evidente dopo aver raccolto un'approfondita anamnesi ed effettuato uno scrupoloso esame obiettivo. Altrimenti, in alcune strutture viene diagnosticata la FUO con temperatura rettale 38,3°C per 8 giorni nelle condizioni sopradescritte. Viene esclusa la maggior parte delle malattie febbrili di breve durata autolimitantesi che rappresenta circa il 30% delle visite…

SINCOPE

Transitoria ed improvvisa perdita di coscienza, con incapacità di mantenere il tono posturale e con possibile caduta a terra. E' a risoluzione spontanea in genere completa e rapida.EZIOLOGIADovita a transitoria ipoperfusione celebrale globale. Si dividono in due gruppi principali:- sincopi cardiovascolari extracardiache o da anomalie del tono-controllo-volume vascolare o automatiche.- sincopi cardiache.CLINICALe manifestazioni cliniche sono simili, tuttavia esistono caratteristiche diverse…

PITIRIASI RUBRA PILARE

È caratterizzata dalla comparsa di papule arrossate a sede follicolare, che si localizzano soprattutto alla cute del tronco e delle estremità e che tendono a confluire.È una affezione cronica le cui cause sono tuttora sconosciute e che tende a evolvere in una eritrodermia.La terapia si avvale dell’applicazione locale di emollienti e della somministrazione di vitamine. …

ALLATTAMENTO MISTO

Può essere condotto con due fasi: l'allattamento misto complementare nel quale il latte materno viene integrato cin ogni poppata con un latte artificiale e l'allattamento misto alternante dove i pasti vengono alternati con latte materno e latte artificiale. Il primo metodo indicato in casi di ipogalattia (Insufficiente secrezione lattea della mammella ) o di allattamento di gemelli e preferibile in quanto si mantiene uno stimolo costante alla lattazione. …

SIFILIDE CONGENITA

Infezione multisistemica causata dal Treponema pallidum e trasmessa al feto per via transplacentare. Il rischio dell'infezione transplacentare del feto (complessivamente circa 60-80%) è correlato allo stadio materno della infezione e della gravidanza; cioè, una sifilide primaria o secondaria non curata in genere viene trasmessa, ma una sifilide latente o terziaria in genere non viene trasmessa. In caso di madre con sifilide terziaria non curata, può nascere un bambino sano fra due figli…

Ultimi farmaci inseriti

Trimebutina - Debridat

Farmaco antispastico, derivato della papaverina; è utilizzato particolarmente per il trattamento della sindrome del colon irritabile. In corso di trattamento con trimebutina si possono verificare reazioni allergiche (anche ritardate), dermatiti, reazioni cutanee, ipotensione arteriosa e lipotimie. Gli effetti collaterali sono più evidenti se la somministrazione avviene per via endovenosa. Trimebutina non presenta rischi di assuefazione o dipendenza.Dose2-5 mg/kg/die x 3…

Vaccino Difterite - Tetano - Pertosse - Polio IPV-H. influenzae b - Epatite B - Infranix Hexa

E' indicato per la vaccinazione primaria e di richiamo (booster) dei bambini contro difterite, tetano, pertosse, epatite B, poliomielite e malattia causata da Haemophilus influenzae tipo b. Non deve essere somministrato in bambini con età superiore ai 36 mesi.Dose IM1 dose: 3 mese (dal 61 al 90 giorno di vita)2 dose: 5 mese con intervallo di almeno 6 settimane dalla prima dose3 dose: 11-12 mese con intervallo di almeno 6 settimane dalla seconda doseInfranix HexaFlaconcino + siringa…

Miocamicina - Macroral - Miocamen - Miokacin

Farmaco antibiotico ad ampio spettro appartenente alla famiglia dei macrolidi, dotato di azione batteriostatica e battericida, a seconda della concentrazione impiegata. I suoi vantaggi principali sono costituiti dalla discreta la tollerabilità gastrica e dal fatto che non interferisce con i teofillinici. La miocamicina, inoltre, non induce resistenza crociata verso gli altri macrolidi e è spesso attiva contro i germi eritromicino-resistenti.DoseOS: 50 mg/kg/die in 2-3 somministrazioniMacroral,…

Nifedipina - Adalat

Farmaco calcioantagonista appartenente al gruppo delle diidropiridine, con ottima azione vasodilatatrice arteriosa, in grado di determinare diminuzione delle resistenze periferiche e coronarodilatazione, con diminuzione della pressione arteriosa sistemica, del ritorno venoso e del lavoro cardiaco. Su quest'ultimo parametro, invero, può anche influire negativamente attraverso un effetto tachicardizzante. Per questi motivi, è particolarmente indicata nel trattamento dell'ipertensione arteriosa e…

Aciclovir - Cycloviran - Zovirax

L'aciclovir è un farmaco antivirale, un derivato dell'aciclico della guanosina a cui manca una sezione dello zucchero, utilizzato nella terapia delle infezioni da virus Herpes simplex (HSV) di tipo 1 e 2 e da virus varicella-zoster (VZV). L'aciclovir per via endovenosa è il trattamento di prima linea nella terapia delle infezioni neonatali, nell'encefalite da HSV ed in persone con infezioni da virus varicella zoster (10 mg/kg ogni 8 ore). Uno schema ridotto (5 mg/kg ogni 8 ore) lo si può…

Sulfasalazina - Salazopryn En

Indicato per colite ulcerosa, malattia di Crohn. Gli effetti indesiderati possono essere cefalea, nausea, vomito, rash, febbre, anemia emolitica, agranulocitosi, epatite.Dose40-60 mg/kg/die in 4-6 somministrazioni (l'intervallo tra le dosi non deve superare le 8 ore)Salazopryn EnCompresse 500 g…

Flunarizina - Flugeral

Farmaco calcioantagonista impiegato nelle vasculopatie periferiche, nella profilassi dell'emicrania, nell'epilessia. Può determinare disturbi intestinali, diminuzione della capacità di attenzione, astenia, aumento ponderale, disturbi extrapiramidali, sintomi depressivi con inerzia e apatia soprattutto negli anziani.Dose5 mg/die, unica somministrazione seraleFlugeralCapsule 5 e 10 mg…

Nitrazepam - Mogadon

Trattamento a breve termine dell’insonnia. Le benzodiazepine sono indicate soltanto quando l’insonnia è grave, disabilitante e sottopone il soggetto a grave disagio. Emivita intermedia 24-48 ore.Dose0,3 mg/kg/dose unica seraleMogadonCompresse 5 mg…