Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

COLICHE DEL LATTANTE

Se vostro figlio inizia a piangere più o meno alla stessa ora tutti i giorni e non riuscite a farlo smettere in nessun modo, probabilmente soffre di colichette. Le coliche del neonato sono episodi di pianto che durano per più di tre ore al giorno, per tre giorni a settimana e per più di tre settimane consecutive, in bambini ben alimentati e sani. Il fattore più importante per la diagnosi è il pianto continuo che si verifica in un bambino sano, il bambino inizia a piangere più o meno…

CITOMEGALOVIRUS

Il citomegalovirus (CMV) viene frequentemente isolato dai neonati alla nascita. Sebbene la maggior parte dei neonati che contraggono questo virus sia asintomatica, altri soffrono di una malattia che minaccia la vita e che si protrae con conseguenze gravissime a lungo termine. Molte domande riguardanti la trasmissione del CMV e i rischi per il feto restano senza risposta. Per esempio, non è definibile quando una donna con CMV primario possa concepire senza rischi. Poiché il rischio per il…

CALCOLOSI DELLE VIE URINARIE (NEFROLITIASI)

Sintomi Patologia caratterizzata dalla presenza nelle vie urinarie di concentrazioni solide (calcoli) derivanti dall' aggregazione di soluti presenti nelle vie urinarie in quantità normale o patologica. Si distinguono calcolosi da cause metaboliche o da calcolosi associate a malformazioni del rene o delle vie urinarie. Sintomi correlati sono macro o mcroematuria, dolore aspecifico lombare o addominale, colica renale, infezioni delle vie urinarie, nausea e vomito ed emissione di calcoli. Terapia…

TOXOPLASMOSI

Malattia provocata da infezione dell’organismo da parte di un protozoo parassita, tipica dell’uomo e di molti animali. L’infezione è molto diffusa in tutto il mondo, specie nei climi caldi e umidi, ma solo in una percentuale bassa di casi essa determina segni di malattia: più spesso rimane asintomatica. CAUSE L’agente responsabile è il Toxoplasma gondii, un parassita intracellulare obbligato, che ha come ospite definitivo i felini e come ospiti intermedi diversi mammiferi, tra cui…

FIMOSI

Anomalia del prepuzio (lamina cutanea che riveste l’estremità del pene) consistente in una eccessiva ristrettezza del suo sbocco talora associata ad una lunghezza anomala. La fimosi può essere congenita o acquisita. In quest’ultimo caso costituisce l’esito cicatriziale di un processo infiammatorio locale (balanopostite) o di traumi (lacerazioni prodottesi accidentalmente o durante i rapporti sessuali). La forma congenita è assai frequente nel bambino spesso è di grado assai modesto e…

GINECOMASTIA

Abnorme aumento di volume di una o entrambe le mammelle nel maschio, per cui esse assumono caratteristiche di tipo femminile tale condizione è dovuta ad un eccessivo sviluppo del tessuto ghiandolare mammario, che normalmente nell’uomo è presente in forma rudimentale, e va quindi tenuta distinta dall’aumento di volume mammario dovuto ad adiposità (falsa ginecomastia). CAUSA La g. è spesso in rapporto a modificazioni dell’equilibrio ormonale dell’organismo, per cui è relativamente…

MONONUCLEOSI INFETTIVA

E' una malattia contagiosa, acuta, caratterizzata da febbre, angina, linfoadenopatia, aumento di volume della milza. CAUSE Agente eziologico è il virus di Epstein-Barr (EBV), virus a DNA appartenente al genere Herpesvirus, appartenente al gruppo degli Herpesvirus. Le modalità di diffusione sono tuttora poco note: il serbatoio dell’infezione è rappresentato dall’uomo malato che elimina il virus con la saliva anche per lunghi periodi dopo la guarigione clinica. Il virus è scarsamente…

OMBELICO DEL NEONATO

Il moncone ombelicale dopo la nascita presenta un processo di essicamento che ne provoca la mummificazione e successivamente il distacco, che avviene di norma entro le 2 settimane. Una caduta ritardata oltre la 4 settimana può essere segno di superinfezione o di un difetto della chemiotassi neutrofila. La ferità che rimane si cicatrizza in media entro 8-10 giorni.TRATTAMENTO DEL MONCONE OMBELICALEDeve essere tenuto pulito e asciutto, coperto con garza sterile e fissato con una benda o una rete…

Ultimi farmaci inseriti

Colestiramina - Questran

Farmaco che si combina con il colesterolo degli acidi biliari nell'intestino formando un composto insolubile escreto nelle feci. Indicato nella ipercolesterolemia e nell'ostruzione biliare. Effetti collaterali come stitichezza, flatulenza, nausea, possono comparire all'inizio della terapia, ma perlopiù scompaiono con il proseguimento.Dose2,5-4 g x 2-4 volte/die, 30 minuti prima dei pastiQuestranBustine (4 g di colestiramina)…

Caolino - Streptomagma

Adsorbente intestinale. Indicato nel trattamento delle diarree di natura aspecifica.Dose (OS)1-2 cucchiaini per 3 volte al giornoStreptomagmaSospensione 90 ml…

Vaccino Tubecolosi - Imovax BCG

Prevenzione della infezione tubercolare primaria.Dose intradermica0,1 ml (0,05 ml nel bambino < 1 anno)Può essere somministrato dalla nascita fino a 2 mesi senza prova tubercolinica. Dopo tale età e subordinata in ogni soggetto alla verifica della risposta negativa alla prova cutanea alla tubercolina.Imovax BCGFiala polv + f solv (10 dosi adulti, 20 dosi bambini)…

Triazolam - Halcion

Trattamento a breve termine dell’insonnia e di addormentamento. Emivita breve 2-5 ore.Dose0,02 mg/kg/doseHalcionCompresse 0,125-0,25 mg…

Metformina - Glucophage - Metfonorm

Farmaco antidiabetico orale del gruppo delle biguanidi. Viene usato in genere associato alle sulfaniluree. Agisce aumentando il numero e l'affinità dei recettori per l'insulina sulle membrane cellulari. Viene eliminato per via renale, pertanto durante la terapia va controllata periodicamente la funzione renale soprattutto nell'anziano. Va evitata l'assunzione di alcol per rischio di acidosi lattica. Può comportare una riduzione di vitamina B12 e di folati con conseguente aumento dei livelli di…

Ebastina - Clever

Farmaco appartenente alla classe degli antistaminici (anti H-1). E' efficace per la terapia della rinite allergica e dell'orticaria cronica. Si utilizza sotto forma di compressa in monosomministrazione, in genere una compressa la sera prima di coricarsi.Dose (> 12 anni)20 mg x 1 volta/dieCleverCompresse 20 mgSciroppo 1 mg/ml…

Diosmectite - Diosmectal - Nodia

E' indicato nel trattamento sintomatologico di affezioni dolorose del tratto esofageo-gastro-intestinale, come reflusso esofageo, ernia iatale, gastrite, colite, meteorismo ed ulcere. Le proprietà chimico fisiche della Diosmectite ne permettono un impiego efficace anche nel trattamento delle diarree acute e croniche.Diosmectal, NodiaBustine 3g< 1 anno: 1 bustina/die 1-2 anni: 1-2 bustine/die> 2 anni: 2-3 bustine/die…

Insulina

Ormone proteico secreto dalle cellule beta delle isole di Langerhans del pancreas, che ha funzione anabolica nel metabolismo dei carboidrati, delle proteine e dei lipidi. È costituita da 51 aminoacidi formanti due catene polipeptidiche (A e B) unite tra loro da due ponti disolfurici. Le cellule beta producono una molecola primaria, la pre-proinsulina, composta da un'unica catena aminoacidica: questa viene successivamente scissa in insulina e peptide C: l'insulina viene così accumulata nei…