Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

BRONCHIOLITE

SintomiGeneralmente la bronchiolite si manifesta con sintomi comuni alla maggioranza delle infiammazioni che interessano l'apparato respiratorio. Raramente accompagnata da febbre (e comunque, se presente, con temperature molto basse), la bronchiolite provoca innanzitutto secrezione nasale e difficoltà respiratorie (dispnea): sintomi caratteristici sono il sibilo espiratorio, la tosse stizzosa e l'affanno; quindi, a queste difficoltà si associano un'accelerazione della frequenza respiratoria…

CALAZIO

Sintomi L'ascesso cronico che compare a livello della palpebra può essere interno o esterno; non è presente dolore. Cause Si tratta della suppurazione di una ghiandola di Melbomio. Terapia consigliata In molti casi regredisce spontaneamente. La tecnica prevede impacchi caldi e farmaci ad azione locale (colliri); in alcuni casi è necessario incidere l'ascesso o asportare il calazio. Se dopo 6 settimane il calazio non si sia ancora riassorbito. Possibile anche l'elettrocoagulazione. …

PRONAZIONE DOLOROSA DEL GOMITO

Fuoriuscita parziale e transitoria della testa prossimale del radio (capitello radiale) dal legamento anulare che lo circonda e lo lega all’ulna, dovuta all’improvvisa trazione/rotazione verso l’interno del braccio da parte dell’accompagnatore. Questa condizione si verifica frequentemente nei bambini tra i 2 e i 6 anni di età perchè nei bambini il capitello del radio ha lo stesso diametro del collo del radio, per cui può facilmente slittare fuori dal legamento anulare, particolarmente…

CARDIOPATIE CIANOGENE CON IPOAFFLUSSO POLMONARE, TETRALOGIA DI FALLOT (TF)

Anomalia anatomica con grave o completo ostacolo del tratto di efflusso del VD e difetto del setto ventricolare, che consente al sangue non ossigenato del VD di bypassare l'arteria polmonare e di entrare nel VS e nell'aorta. Nei neonati affetti da tetralogia di Fallot, alla nascita o poco dopo, si apprezza un soffio di eiezione da ostacolato deflusso ventricolare destro, a livello del segmento superiore della linea margino sternale di sinistra, seguito dalla progressiva comparsa di cianosi.…

PITIRIASI RUBRA PILARE

È caratterizzata dalla comparsa di papule arrossate a sede follicolare, che si localizzano soprattutto alla cute del tronco e delle estremità e che tendono a confluire.È una affezione cronica le cui cause sono tuttora sconosciute e che tende a evolvere in una eritrodermia.La terapia si avvale dell’applicazione locale di emollienti e della somministrazione di vitamine. …

ACNE NEONATALE

Acne transitoria che può comparire nel neonanto o nel lattante, generalmente in 3°/4° settimane di vita, dovuta all'attività delle ghiandole sebacee stimolate dagli androgeni materni durante la vita intrauterina o a farmaci assunti dalla madre in gravidanza. Terapia consigliataGuarisce in genere spontaneamente e di norma non richiede nessun trattamento. Nelle forme molto flogistiche possono essere applicati impacchi tiepidi di soluzione fisiologica oppure antibiotici topici. …

TONSILLITE CRONICA

Possono essere conseguenza di ripetuti episodi di t. acuta o esordire come tali sin dall’inizio, con una sintomatologia attenuata, caratterizzata da lievi e saltuari dolori alla gola, senso di fastidio e di bruciore, modesto disturbo alla deglutizione, febbricola persistente, malessere generale, facile affaticabilità. Le tonsille, inizialmente e specie nell’età infantile, possono accrescersi di volume, per aumento del tessuto linfatico tonsillare (t. cronica ipertrofica), successivamente…

ANORESSIA

In età evolutiva l'anoressia può essere di origine fisica o psichica. Cause Le anoressie da cause organiche sono dovute a condizioni morbose varie come infezioni delle vie urinarie nel lattante, malattie infettive, malattie metaboliche. Le anoressie da cause psichiche vengono distinte in anoressie dell'infanzia in genere indotte da alterate relazioni con la madre o con l'ambiente in cui vive il bambino e in anoressie nervose dell'adolescenza prevalentemente nel sesso femminile riferibile a…

Ultimi farmaci inseriti

Racecadotril - Tiorfix

Il Racecadotril o Acetorphan, è un farmaco antidiarroico pediatrico e non, dal meccanismo antisecretorio puro, usato nel trattamento della diarrea acuta. A casua della presenza di saccarosio il farmaco è controindicato nei pazienti con intolleranza al fruttosio. Effetti indesiderati possono essere vomito, febbre.Dose (OS)1 mg/kg/dose 3 volte al giornoTiorfixBustine granulato prima infanzia 10 mgBustine granulato bambini 30 mg…

Codeina - Lonarid - Tachidol

Farmaco bechico con azione stupefacente. Diminuisce il riflesso della tosse, ma asciuga le secrezioni e di conseguenza nei broncopatici può scatenare crisi di insufficienza respiratoria. Deve essere usato con cautela da chi possiede ridotta riserva respiratoria. Può dare euforia, sedazione, cefalea, tachicardia, palpitazioni, ipotensione, nausea, vomito, stitichezza. Non associare ad alcolici. Assumere con il cibo. Per via orale mostra una potenza dieci volte superiore alla morfina. Effetti…

Oxcarbazepina - Tolep

L'oxcarbazepina o oxcarbamazepina è un farmaco chimicamente correlato alla carbamazepina dalla quale deriva; differisce clinicamente da questa per il minor impegno metabolico a livello epatico e per la riduzione dei, se pur rari, fenomeni di grave anemia. Pur con minori effetti collaterali della carbamazepina, l'oxcarbazepina mostra la stessa efficacia, lo stesso meccanismo d'azione sul canale Voltaggio dipendente del Na+ ed è, inoltre, generalmente usata per il trattamento delle stesse…

Deflazacort - Deflan - Flantadin

Dose1,2-2,4 mg/kg/die in 1-2 somministrazioniDeflan, FlantadinGocce (1 gt = 1 mg)Compresse 6-30 mg…

Omalizumab - Xolair

Anticorpo monoclonale sintetico che impedisce alle IgE di legarsi ai mastociti eprevenire on tal modo le reazioni allergiche. E' indicato per i casi di asma severo-moderato (> 6 anni). Tra gli effetti collaterali si segnalano infezioni, sinusite e cefalea. DoseIniezione SC ogni 2-4 settimane. (Possono essere necessari per ciascuna somministrazione da 75 a 375 mg del farmaco)XolairFlaconcino 150 mg + f solv…

Metoclopramide - Plasil

Farmaco antiemetico di prima scelta in caso di nausea e vomito associati a ritardato svuotamento gastrico, o di emicrania, reflusso gastrico, ulcera, e inoltre nella preparazione a interventi chirurgici, per ridurre nausea e vomito postoperatori, e in associazione ai chemioterapici. La sua azione consiste in una regolazione della peristalsi gastrointestinale: migliora la coordinazione antroduodenale e accelera lo svuotamento gastrico, aumenta il tono dello sfintere esofageo inferiore riducendo…

Leuprorelina - Enantone

Ormone analogo dell'ormone liberatore delle gonadotropine usato nella terapia del tumore della prostata. Indicato anche per pubertà precoce. Effetti indesiderati possono essere incremento ponderale, vampate di calore, nausea, vomito, sanguinamento gastrointestinale.Dose (IM)0,25-0,3 mg/kg/dose (min 6 mg)Enantone 3,75 mgFlacone liof 3,75 mg + sir preriempita 2 ml…

Colestiramina - Questran

Indicato nel trattamento in pazienti con ipercolesterolemie primarie, con ipercolesterolemia associata ad ipertrigliceridemia quando la prima rappresenta il maggior problema terapeutico, in tutti i casi che non rispondono al solo trattamento dietetico. In pazienti con ostruzione parziale delle vie biliari per il sollievo del prurito associato all’ostruzione. Può essere utile, inoltre, per diminuire i livelli di colesterolo in pazienti con ipercolesterolemia ed ipertrigliceridemia, ma non è…