Scarica l’applicazione per visualizzare oltre 400 farmaci con relativi dosaggi ad uso pediatrico e 300 malattie con sintomi e relative terapie. Un prontuario farmaceutico pediatrico tascabile.

 

 

ipediatria ipediatria

Ultime malattie inserite

SESTA MALATTIA

La sesta malattia (roseola infantum o esantema critico o subitum) è una malattia infettiva che colpisce esclusivamente i bambini tra i 6 mesi ed i due anni di età. CAUSA La sesta malattia è causata dall'Herpes Virus umano di tipo 6B (HHV6B). L'herpes virus di tipo 6A (HHV6A) al contrario non presenta sintomi; gli herpes virus di tipo 6 sono presenti in tutto il mondo e quasi tutta la popolazione umana adulta risulta sieropositiva. Nel 1990 è stato isolato l'Herpes Virus umano di tipo…

HERPES ZOOSTER

(O fuoco di Sant’Antonio), malattia della pelle provocata da un virus specifico, appartenente al gruppo dei virus erpetici può avere andamento acuto o subacuto, talora recidivante, ed è caratterizzata dalla comparsa di vescicole che insorgono nel territorio di innervazione cutanea e lungo il decorso di un nervo sensitivo. È sostenuto da un virus, detto HZV (Herpes Zoster Varicella), che è lo stesso che causa la varicella. Infatti, in queste due malattie, le alterazioni microscopiche delle…

LARINGOSPASMO

Disturbo della motilità laringea che consiste in una contrazione accessionale della muscolatura laringea. Il l., o pseudo-croup, ha un decorso breve, ma drammatico poiché insorge prevalentemente durante la notte. CAUSE È dovuto ad una stenosi acuta del lume laringeo, di breve durata (poche ore), scatenata da un meccanismo riflesso: tosse, catarro ecc. Gli spasmi sono evocati in via riflessa dalla stimolazione della faringe o del vestibolo laringeo: il loro meccanismo è fisiologico e ha lo…

PARALISI DI BELL (PARALISI DEL NERVO FACCIALE)

Paralisi acuta unilaterale del nervo facciale,non associata ad altre neuropatie craniche o a disfunzioni del tronco encefalico.EZIOPATOGENESIAttualmente si ritiene che rappresenti una neurite postinfettiva allergica o immune, esordisce improvvisamente dopo un'infezione sistemica virale e può essere la manifestazione iniziale e unica della malattia di Lyme.CLINICALa parte superiore e inferiore dell'emifaccia dal lato colpito è paralizzata e l' angolo della bocca è cadente, il paziente non…

BALBUZIE

Disturbo dell'espressione verbale. Compare solitamente intorno ai 4/5 anni di età e nella gran parte dei casi prima dei 12 anni. Terapia Nella maggior parte dei casi, si tendea guarire spontaneamente. Quando persiste, si accentua tra i 6 e i 10 anni. Nel bambino piccolo il trattamento consiste semplicemente nel parlargli in modo lento e rilassato e ascoltarlo senza ansie. Se la balbuzia persiste e opportuno inviare il bambino in in centro logopedico. …

BRUCELLOSI (FEBBRE ONDULANTE - FEBBRE MALTESE)

Sintomi Febbre di vario aspetto clinico (brusca e subito alta, febbricola, febbre ondulante) che si accompagna ad artralgie, mialgie, nevralgie, sudorazione acida e abbondante, dispepsia e astenia. Epatosplenomegalia variabile in quanto a entità, ma estremamente frequente. Possibili sono le complicanze osteoarticolari (spondilite), la cronicizzazione e manifestazioni recidive a carico del sistema nervoso, del sistema genitale (orchiepididimite), dell'apparato ghiandolare (parotite, mastite),…

DIARREA CRONICA

Aumento del numero di scariche (3 o più giornaliere) con alterazioni evidenti delle feci.TerapiaDiarrea cronica aspecifica, allergie alimentari, celiachia, malattie infiammatorie- Acrodermite enteropatica: indotta da un difetto congenito di assorbimento dello zinco. Va trattata con Zinco solfato cpr 200 mg: 2 mg/kg/die di Zn elementare.- Enteropatia autoimmune: Presenza di anticorpi sierici antieterociti, va trattata con cortisonici e immunosopressori.- Linfagectasia intestinale primitiva:…

REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Reflusso del contenuto gastrico nell'esofago. EZIOLOGIA La presenza di una malattia da reflusso gastroesofageo (RGE) indica l'incompetenza dello sfintere esofageo inferiore. I fattori che contribuiscono alla competenza della giunzione gastroesofagea includono la pressione intrinseca dello sfintere, l'angolo della giunzione cardioesofagea, l'azione del diaframma e la forza di gravità (quando il paziente è in posizione eretta). Il RGE può causare un'esofagite. I fattori che contribuiscono…

Ultimi farmaci inseriti

Rokitamicina - Paidocin - Rokital

La rokitamicina è un antibiotico macrolide semisintetico con anello a 16 atomi ed attività ed impiego simili a quelli dell'eritromicina. Il farmaco è stato sintetizzato per la prima volta nel 1981 a partire da un macrolide prodotto da un ceppo di Streptomyces kitasatoensis. La rokitamicina è utilizzata nel trattamento di affezioni delle vie respiratorie quali tonsilliti, faringolaringiti, bronchiti, broncopolmoniti, polmoniti. Trova impiego inoltre nelle infezioni periodontali, otite esterna…

Calcio cloruro

Indicato nel trattamento di ipocalcemie; nelle condizioni che richiedono un pronto aumento dei livelli ematici di calcio (es. insufficienza renale, ipoparatiroidismo, tetania, tetania neonatale, deficienza di vitamina D, alcalosi), nell’iperpotassiemia con conseguente tossicità cardiaca e nell’intossicazione da magnesio. Effetti indesiderati possono essere bradicardia, ipotensione, arresto cardiaco, aritmie, stipsi, diarrea, ipercalcemia.Dose- Arresto cardiaco: 0,2 ml/kg EV lenta…

Ferro

Elemento essenziale per l'organismo umano: entra a far parte dei cromoprotidi (emoglobina, mioglobina, citocromi; vedi anche eme) e di altre metalloproteine con attività enzimatica. Ruolo fisiologico: Il contenuto totale di ferro di un adulto è di 3-5 g, di cui la maggior parte si trova nei globuli rossi (60-70%), il 3-5% entra a far parte della mioglobina dei muscoli, il 16% degli enzimi respiratori; una piccola parte di ferro circola nel sangue combinata con la transferrina; la…

Infliximab - Remicade

E' un anticorpo monoclonale chimerico usato come farmaco per trattare le malattie autoimmuni. Indicato nel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali, psoriasi, artrite idiomatica giovanile, spondilite anchilosante (18 anni).Dose (EV infusione per 2 ore)3-5 mg/kg/dose da ripetere alle settimane 2 - 6 dalla prima infusione, successivamente ogni 8 settimaneRemicadeFlacone 100 mg (10 mg/ml)…

Ematoporfirina - Tonogen

TonogenFlaconcini OS 10 ml: 1/2-1 fl/die…

Digossina

Farmaco estratto dalla digitale lanata. Agisce aumentando la forza e la velocità di contrazione delle fibre del cuore. Per somministrazione endovenosa determina una vasocostrizione generale, che produce, per azione diretta sul tubulo renale, una maggiore perdita di sodio. È indicata nelle cardiopatie con fibrillazione atriale ed elevata risposta ventricolare, nello scompenso cardiaco, nell'ipertensione, nelle coronaropatie e valvulopatie. La posologia, individualizzata per ogni paziente, deve…

Sorbitolo - Sorbiclis

Indicato per il trattamento della stitichezza e lo svuotamento del colon.DoseR: 1 cliestere a bisognoSorbiclisclistere pediatrico 120 ml (10 g sorbitolo + 0,008 g docusato sodico)clistere adulti 120 ml (30 g sorbitolo + 0,20 g docusato sodico)…

Diidrocodeina - Paracodina

La diidrocodeina è il nome di un principio attivo, che viene utilizzato per il trattamento del dolore moderato e grave. La diidrocodeina deriva dalla codeina che è contenuta nelle capsule mature dei papaveri da oppio e quindi rientra nella famiglia degli oppiacei, anche se con effetti minori rispetto agli altri. Ha effetto depressivo selettivo sul centro della tosse, associato ad effetto analgesico e depressivo del centro del respiro.  Fra gli effetti collaterali si riscontrano vomito,…